Buone Prassi

I soci di Costellazione Apulia, il 27 marzo 2007, hanno sottoscritto una dichiarazione di intenti attraverso cui si impegnano a confrontarsi sui temi dell'innovazione come strumento per uno sviluppo economico rispettoso dell'ambiente e della qualità della vita, nonchè della riduzione del consumo delle risorse; utilizzare al meglio la pratica dell'ascolto per dare il giusto valore alle idee degli altri, promuovendo in particolare un confronto continuo su nuovi modelli organizzativi; sostenere le seguenti buone prassi:

  • rispettare la dignità dell'uomo;
  • contenere il consumo di risorse;
  • ridurre la produzione di rifiuti;
  • scambiare esternalità;
  • accrescere il bene comune.

Da ottobre 2007 stiamo procedendo con le visite aziendali per la consegna della targa di membership e la conduzione di un assessment che ci consenta di approfondire la conoscenza dell'azienda stessa, confrontarci rispetto ai temi di interesse del Consorzio, valutare le attività in corso e far emergere quelle potenziali, prevedere un piano di miglioramento, nel rispetto delle Buone Prassi, attraverso impegni concreti e misurabili.

Al momento le aziende che abbiamo visitato e che hanno approntato un piano di miglioramento sono:

Altacom NetGroup S.r.l.
A.R.T. di Antonio e Roberto Tartaglione
Consea S.r.l.
Dentamaro S.r.l.
GrafiSystem S.n.c.
Masselli Marmi Apricena S.r.l.
Planetek Italia S.r.l.
Primal Company S.r.l.
Progetto Città Coop. Sociale ar.l.
Rienergia S.r.l.
Scrimieri Arredamenti S.r.l.
Sec Mediterranea S.r.l.
Serveco S.r.l.
Sud Sistemi S.r.l.
Tecnarredo S.r.l.
Tecsam Sr.l.
Universus - Csei

Cliccando sul menù di destra è possibile visualizzare, per ogni buona prassi, gli impegni presi dalle aziende.